3000 nuovi posti di lavoro entro il 2020 – ENEL Assume

La principale azienda elettrica italiana, Enel, ha annunciato circa 3000 assunzioni nei prossimi cinque anni in seguito ad un nuovo piano strategico preparato insieme ai principali sindacati che prevede una serie di prepensionamenti che porteranno nuove opportunità di lavoro.
Il piano è stato illustrato dall’Amministratore Delegato di Enel, Francesco Starace, che in quel di Londra ha illustrato tutti i dettagli del turnover di personale che libererà oltre 2000 posti per nuove risorse.

In realtà il piano prevede in valori assoluti una riduzione del personale di circa il 14%, tramite un prepensionamento di circa 9200 dipendenti del Gruppo che saranno sostituiti dalle 3000 nuove risorse con il risultato di generare un nuovo assunto per ogni 3 pensionati.



Le nuove assunzioni riguarderanno prevalentemente i giovani, che saranno inseriti nei prossimi anni fino a 2020, ma anche le Categorie Protette saranno interessate da una buona fetta dei posti di lavoro disponibili.

Una serie di posti, inoltre, saranno riservati alla stabilizzazione dei dipendenti dell’azienda attualmente in uno stato di precarietà.
Le figure ricercate da Enel riguarderanno tutti i profili con formazione tecnico-scientifica o ingegneristica, con la possibilità anche per i giovani senza esperienza di entrare a far parte dell’azienda tramite delle interessanti opportunità di stage e tirocini.

Tutti gli interessati alle offerte di lavoro in Enel possono visitare il sito ufficiale dell’azienda nella pagina delle posizioni aperte (lavora con noi) del Gruppo dove potranno registrare il proprio curriculum vitae in formato europeo presso gli annunci di proprio interesse.
I candidati ritenuti idonei saranno ricontattati dall’azienda per una breve intervista telefonica e successivamente convocati per un colloquio orale dal vivo.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.

Fonte qui Seguici sulla pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *